Il buon senso degli altri

Il buon senso degli altri,
donato o acquisito,
lo merito anch’io?
Forse ne sarò graziata…

Perché muoversi a balzi?
Tra nuvole di tempo,
una gazzella.
Perché tutti più saggi?

Se la vita fosse stata
il loro stesso ruscello;
lo stesso letto
dove riposo…

Redenzione da senso e grazia,
salvezza da voce e silenzio.
Nel rumore, gli esseri del tempo,
vivono,
non come io credo.

Nel tempo, muoiono voce e senso;
e,
tra silenzio e grazia,
la gazzella.

Rumore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...